Svolgimento della procedura di cottimo fiduciario – Art.334 DPR 207/2010 – Nuovo Regolamento Appalti

Articolo 334

Svolgimento della procedura di cottimo fiduciario

1. Per l’affidamento in economia di importo pari o superiore a
20.000 euro e fino alle soglie di cui all’articolo 125, comma 9, del
codice, la lettera d’invito riporta:
a) l’oggetto della prestazione, le relative caratteristiche
tecniche e il suo importo massimo previsto, con esclusione dell’IVA;
b) le garanzie richieste all’affidatario del contratto;
c) il termine di presentazione delle offerte;
d) il periodo in giorni di validita’ delle offerte stesse;
e) l’indicazione del termine per l’esecuzione della prestazione;
f) il criterio di aggiudicazione prescelto;
g) gli elementi di valutazione, nel caso si utilizzi il criterio
dell’offerta economicamente piu’ vantaggiosa;
h) l’eventuale clausola che preveda di non procedere
all’aggiudicazione nel caso di presentazione di un’unica offerta
valida;
i) la misura delle penali, determinata in conformita’ delle
disposizioni del codice e del presente regolamento;
l) l’obbligo per l’offerente di dichiarare nell’offerta di
assumere a proprio carico tutti gli oneri assicurativi e
previdenziali di legge, di osservare le norme vigenti in materia di
sicurezza sul lavoro e di retribuzione dei lavoratori dipendenti,
nonche’ di accettare condizioni contrattuali e penalita’;
m) l’indicazione dei termini di pagamento;
n) i requisiti soggettivi richiesti all’operatore economico, e la
richiesta allo stesso di rendere apposita dichiarazione in merito al
possesso dei requisiti soggettivi richiesti.
2. Il contratto affidato mediante cottimo fiduciario e’ stipulato
attraverso scrittura privata, che puo’ anche consistere in apposito
scambio di lettere con cui la stazione appaltante dispone
l’ordinazione dei beni o dei servizi, che riporta i medesimi
contenuti previsti dalla lettera di invito.

Note agli artt. 332, 333, 334
– Per il testo dell’art. 125, del decreto legislativo
12 aprile 2006 n. 163, si veda nelle Note all’art. 229.

CAPO II – Acquisizione di servizi e forniture in economia

NOTA: DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DEL 5 0TT0BRE 2010 N. 207 – Regolamento di esecuzione e attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle Direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE “(Gazzetta Ufficiale n. 288 del 10/12/2010 – Suppl. Ordinario n.270)
Ricordiamo che l’unico testo definitivo è quello pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale a mezzo stampa, che prevale in casi di discordanza. La riproduzione di testi forniti nel formato elettronico è consentita purché venga menzionata la fonte, il carattere non autentico e gratuito

Sito della Gazzetta Ufficiale della repubblica Italiana.
Scarica il file in formato testo del Nuovo Regolamento Appalti (aggiornato a Marzo 2012)
Scarica il file in formato HTML del Nuovo Regolamento Appalti (aggiornato a Marzo 2012)

Se hai bisogno di maggiori informazioni relativamente a questo articolo del DPR 207-2010 Nuovo Regolamento Appalti o ad ulteriori questioni ad esso connesse in ambito di regolamenti edilizi, ristrutturazioni edilizie, piani edilizi regionali e comunali, usa il form per fare una richiesta al nostro studio tecnico. Ti risponderemo prima possibile con una consulenza gratuita.

Un pensiero su “Svolgimento della procedura di cottimo fiduciario – Art.334 DPR 207/2010 – Nuovo Regolamento Appalti

  1. Devo predisporre gli atti di un procedimento per la fornitura di selvaggina tramite cottimo fiduciario (procedura negoziata sotto € 150.000,00 iva inclusa- aggiudicata al prezzo più basso) vorrei sapere se oltre alla lettera di invito alle ditte individuate con indagine di mercato vada predisposto un disciplinare di gara e capitolato speciale d’oneri da allegare alla lettera di invito o da pubblicare sul sito dell’Organismo. Desidero inotre sapere se va emesso il codice CIG.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono per poter postare un commento sono, oltre all’email, il nome dell'utente. Il nome viene pubblicato - e, quindi, diffuso - sul Web unitamente al commento/richesta postata dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per gestire eventuali risposte private all'utente ed altre notifiche di servizio. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003 utilizzando il form di contatto presente nel sito ristrutturazioni-edilizie.com