Verande – Art.192 Regolamento edilizio del comune di Salerno

Art.192. Verande
192.01. Sono comprese nella categoria della ristrutturazione edilizia le opere rivolte
al ridisegno, anche innovativo, delle facciate dei fabbricati. Tali interventi,
possono contemplare anche la realizzazione di verande limitatamente alla
protezione di balconi esistenti, esclusivamente nei seguenti casi, la cui
ricorrenza può essere sia congiunta che disgiunta l’una dall’altra:
– se interessino fronti prospettanti su cortili o spazi secondari;
– se tanto sia utile a conferire uniformità al prospetto, eventualmente già
interessato da analoghi interventi;
– in tutti i casi in cui l’intervento si configuri quale protezione da condizioni
ambientali moleste, da documentare adeguatamente.
192.02. I relativi progetti, muniti di autorizzazione del condominio, devono essere
estesi alla totalità dei prospetti interessati dal rinnovamento.
192.03. Le suddette opere, in quanto possono incidere in modo rilevante sul decoro
degli spazi pubblici, sono oggetto di specifica valutazione e subordinate al
rilascio di permesso di costruire.
192.04. Le verande eventualmente da realizzare ai sensi delle presenti norme, pur
configurandosi quali parti accessorie dell’unità immobiliare di riferimento,
non determinano un incremento del CU.

Visita anche la sezione dedicata all’attività edilizia sul sito del Comune di Salerno
Scarica il PDF del Regolamento Edilizio del Comune di Salerno (aggiornato ad Aprile 2012)

Se hai bisogno di maggiori informazioni relativamente a questo articolo del regolamento edilizio del comune di Salerno o ad ulteriori questioni ad esso connesse in ambito di regolamenti condominiali, ristrutturazioni edilizie, piani edilizi regionali e comunali, usa il form per fare una richiesta al nostro studio tecnico. Ti risponderemo prima possibile con una consulenza gratuita.

Un pensiero su “Verande – Art.192 Regolamento edilizio del comune di Salerno

  1. Buongiorno
    sono un architetto e scrivo per avere alcune informazioni in merito alla realizzazione di una veranda su terrazzo di un condominio di sei piani (a Salerno) richiesta dal mio cliente cha abita all’ultimo piano di suddetto condominio , siccome all’interno di questa veranda si richiede la realizzazione di una cucina , cio’ comporta la creazione di impianti e volevo sapere se era possibile realizzarli rendendo cosi la veranda “abitabile”e se c’e una normativa da seguire in merito,e infine un’altra domanda che vorrei fare e’ relativa alla realizzazione di una scala che metta in comunicazione l’appartamento del mio cliente con la veranda che verra’ a realizzarsi su terrazzo superiore (attualmente raggiungibile attraverso scale condominiali)volevo sapere che tipo di autorizzazione urbanistica e’ da richiedere in questo caso ( sia per la scala interna che per la realizzazione della veranda)
    Ringraziandovi per la disponibilita’
    Vi porgo cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono per poter postare un commento sono, oltre all’email, il nome dell'utente. Il nome viene pubblicato - e, quindi, diffuso - sul Web unitamente al commento/richesta postata dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per gestire eventuali risposte private all'utente ed altre notifiche di servizio. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003 utilizzando il form di contatto presente nel sito ristrutturazioni-edilizie.com