Varianti in corso d’opera – Art.45 Regolamento Edilizio Comune di Prato

Articolo 45 VARIANTI IN CORSO D’OPERA

1.
Durante il periodo di validità dell’atto abilitativo è possibile eseguire varianti in corso d’opera previo nuovo
atto abilitativo, salvo quanto appresso disposto.
2.
Per le varianti in corso d’opera che rispettino le seguenti caratteristiche, non occorre nuovo atto abilitativo,
qualora:

siano conformi agli strumenti urbanistici e al regolamento edilizio vigente e non in contrasto con quelli
adottati e con le prescrizioni dell’atto abilitativo;

non comportino modifiche della sagoma;

non modifichino la destinazione d’uso delle costruzioni e delle singole unità immobiliari;

non riguardino immobili per i quali sono prescritti interventi di restauro;

non riguardino immobili vincolati ai sensi della Parte II D.Lgs. 42/2004 o interventi assoggettati

all’autorizzazione di cui all’art. 146 del D. Lgs. 42/2004, salvo che si tratti di modalità tecniche di
carattere esecutivo non rilevanti agli effetti paesaggistici e tali da non richiedere la preventiva
autorizzazione paesaggistica;


non riguardino modifiche alle facciate, la trasformazione dell’ impianto strutturale e qualsiasi altro tipo
d’intervento comportante trasformazione degli elementi costitutivi, relativamente agli edifici
appartenenti al I e II gruppo dell’allegato E al presente Regolamento;


non riguardino la generale trasformazione dell’aspetto esteriore dell’edificio derivante dalla modifica
delle finiture previste ;

non incidano sui parametri urbanistici e sulle dotazioni di standard.
Agli effetti del presente capoverso non costituisce modifica ai parametri urbanistici :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono per poter postare un commento sono, oltre all’email, il nome dell'utente. Il nome viene pubblicato - e, quindi, diffuso - sul Web unitamente al commento/richesta postata dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per gestire eventuali risposte private all'utente ed altre notifiche di servizio. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003 utilizzando il form di contatto presente nel sito ristrutturazioni-edilizie.com