Accertamento di conformità – Art.55 Regolamento Edilizio Comune di Prato

Articolo 55
ACCERTAMENTO DI CONFORMITA’

1.
Relativamente ad opere eseguite in assenza di Titolo abilitante o in difformità da esso, entro la scadenza dei
termini previsti dall’art. 140, comma 1, della L.R. 1/2005 – e comunque fino alla notifica dei provvedimenti di
irrogazione delle sanzioni amministrative di cui al Titolo VIII della L.R. 1/2005 – il responsabile dell’abuso ed
ogni altro soggetto fra quelli previsti dall’art. 4 L. 10/77 possono proporre istanza di accertamento di conformità ai sensi dello stesso art. 140 della L.R. 1/2005, la cui presentazione sospenderà il termine medesimo, per ottenerne il rilascio qualora ricorrano:


la conformità agli strumenti urbanistici generali e di attuazione approvati e l’assenza di contrasto con

quelli adottati sia al momento dell’esecuzione dell’abuso, sia alla data di inoltro dell’istanza;


la conformità al regolamento edilizio;


il rispetto delle norme di sicurezza e di quelle igienico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono per poter postare un commento sono, oltre all’email, il nome dell'utente. Il nome viene pubblicato - e, quindi, diffuso - sul Web unitamente al commento/richesta postata dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per gestire eventuali risposte private all'utente ed altre notifiche di servizio. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003 utilizzando il form di contatto presente nel sito ristrutturazioni-edilizie.com