Protezione estiva da irraggiamento solare – Art.157 Regolamento Edilizio Comune di Bari

Art. 157 Protezione estiva da irraggiamento solare
1. Il progettista dovrà ottimizzare le schermature esterne in relazione alla necessità di assicurare l’ingresso
della luce solare negli ambienti e di ridurre gli apporti solari nella stagione estiva.
2. Le superfici vetrate esterne, presenti nei quadranti con orientamento Est, Sud e Ovest, devono essere
dotate di dispositivi esterni che ne consentano la schermatura durante la stagione estiva. Sono ammessi tra
i sistemi schermanti:
a. aggetti verticali od orizzontali dell’involucro edilizio;
b. persiane a lamelle orientabili;
c. tende esterne ad aggetto;
d. frangisole esterni a lamelle orientabili o non, verticali o orizzontali.

3. Possono essere utilizzati anche altri sistemi, purché ne venga dimostrata l’efficacia, e garantiscano la
riduzione del 70 % della irradiazione solare massima sulle superfici trasparenti durante il periodo estivo, e
consentano il completo utilizzo della massima irradiazione solare incidente durante il periodo invernale.
Non sono ammesse ai fini della schermatura della radiazione solare sistemi a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono per poter postare un commento sono, oltre all’email, il nome dell'utente. Il nome viene pubblicato - e, quindi, diffuso - sul Web unitamente al commento/richesta postata dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per gestire eventuali risposte private all'utente ed altre notifiche di servizio. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003 utilizzando il form di contatto presente nel sito ristrutturazioni-edilizie.com