COMMISSIONE COMUNALE PER IL PAESAGGIO – Art.3 Regolamento edilizio del comune di Lucignano Arezzo

Art. 3 -COMMISSIONE COMUNALE PER IL PAESAGGIO
Ai sensi e per gli effetti degli articoli 146, 153 e 154 del Codice dei beni culturali
l’esercizio della funzione autorizzatoria del paesaggio viene svolta in forma autonoma
dal comune.
Ai sensi dell’art. 89 della L.R. 1/2005 viene istituita la Commissione Comunale per il
Paesaggio come di seguito strutturata:
a) La commissione è composta da tre membri, scelti tra gli esperti in materia
paesaggistica ed ambientale aventi i requisiti di cui al comma e).
b) La commissione esprime parere obbligatorio ai fini del rilascio dell’autorizzazione
paesaggistica.
c) La commissione delibera con la presenza e il voto concorde di almeno due membri.
Ciascun membro ha diritto di far verbalizzare le motivazioni del proprio voto.
d) I membri della commissione restano in carica per l’intera legislatura, e ad inizio
legislatura, la nomina o la conferma dei componenti della Commissione per il
Paesaggio dovrà intervenire entro e non oltre sei mesi dall’avvenuto insediamento del
Consiglio Comunale, nel frattempo si intende prorogata nelle sue funzioni la
precedente Commissione per Paesaggio, i suoi componenti possono essere rieletti una
sola volta nello stesso territorio.
e) In relazione alle specifiche finalità dell’incarico di consulenza tecnica, in seno alla
Commissione possono essere nominati in qualità di esperti in materia paesaggistica:

e.1) architetti, ingegneri, agronomi e forestali, geologi iscritti da almeno cinque
anni agli albi dei relativi ordini professionali oppure in possesso di diploma postuniversitario
di specializzazione in materia paesaggistica;
e.2) professori e ricercatori universitari di ruolo nelle materie storiche, artistiche,
architettoniche, paesaggistiche, urbanistiche e agronomiche;

f) Le deliberazioni di nomina dei membri della commissione per il paesaggio sono
corredate di curricula attestanti il possesso dei requisiti di idoneità di cui al comma
precedente, nonché dell’eventuale documentazione sugli specifici titoli di esperienza e
professionalità nella materia.
g) La Commissione del Paesaggio viene riunita dall’ufficio Urbanistica ed Edilizia
Privata in base alle istruttorie redatte dal responsabile del procedimento delle pratiche
di autorizzazione paesaggistica. Ai sensi dell’art. 88 comma 3 della citata L.R. 1/05 il
responsabile del procedimento amministrativo in materia urbanistico-edilizia non può
essere responsabile del procedimento amministrativo in materia di autorizzazione
paesaggistica.
h) Il responsabile del procedimento delle pratiche paesaggistiche viene individuato con
Delibera di Giunta Comunale e resta in carica per l’intera legislatura.
La nomina o la conferma del responsabile del procedimento dovrà intervenire entro e
non oltre sei mesi dall’avvenuto insediamento del Consiglio Comunale, nel frattempo
si intende prorogata nelle sue funzioni il precedente incaricato.

CAPO III: TITOLI ABILITATIVI

Visita anche la sezione dedicata all’attività edilizia sul sito del Comune di Arezzo
Scarica il PDF del Regolamento Edilizio del Comune di Lucignano Arezzo (aggiornato a Dicembre 2012)

Se hai bisogno di maggiori informazioni relativamente a questo articolo del regolamento edilizio del comune di Lucignano Arezzo o ad ulteriori questioni ad esso connesse in ambito di regolamenti condominiali, ristrutturazioni edilizie, piani edilizi regionali e comunali, usa il form per fare una richiesta al nostro studio tecnico. Ti risponderemo prima possibile con una consulenza gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono per poter postare un commento sono, oltre all’email, il nome dell'utente. Il nome viene pubblicato - e, quindi, diffuso - sul Web unitamente al commento/richesta postata dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per gestire eventuali risposte private all'utente ed altre notifiche di servizio. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003 utilizzando il form di contatto presente nel sito ristrutturazioni-edilizie.com