Piano Casa – Il cambio di destinazione d’uso può riguardare anche interventi su edifici o parti di essi aventi destinazione non residenziale posti all’interno di piani di zona di cui alla l. 167/62 o all’interno di piani di recupero di cui alla l.r. 28/1980?

Piano Casa – Il cambio di destinazione d’uso può riguardare anche interventi su edifici o parti di essi aventi destinazione non residenziale posti all’interno di piani di zona di cui alla l. 167/62 o all’interno di piani di recupero di cui alla l.r. 28/1980?

26/09/11 – Si,il cambio di destinazione d’uso (da non residenziale a residenziale) può riguardare un edificio o parte di esso localizzato nei Piani di zona di cui alla L. 167/62 o nei piani di recupero di cui alla L.R. 28/1980.

viaRegione Lazio – URBANISTICA – DOMANDE FREQUENTI – Piano Casa – Il cambio di destinazione d’uso può riguardare anche interventi su edifici o parti di essi aventi destinazione non residenziale posti all’interno di piani di zona di cui alla l. 167/62 o all’interno di piani di recupero di cui alla l.r. 28/1980?.

3 pensieri su “Piano Casa – Il cambio di destinazione d’uso può riguardare anche interventi su edifici o parti di essi aventi destinazione non residenziale posti all’interno di piani di zona di cui alla l. 167/62 o all’interno di piani di recupero di cui alla l.r. 28/1980?

  1. salve,
    dal piano casa campania si specifica quanto segue:
    Non residenziale
    “””Sono consentiti in deroga agli strumenti urbanistici vigenti su edifici non residenziali regolarmente assentiti, destinati ad attività produttive, commerciali, turistico-ricettive e di servizi, la realizzazione di:
     opere interne finalizzate all’utilizzo di volumi esistenti nell’ambito dell’attività autorizzata, per la riqualificazione e l’adeguamento delle strutture esistenti, anche attraverso il cambio di destinazione d’uso.”””
    —Allora io che posseggo un edificio dove vi abito cmq, con concessione edilizia deposito agricolo accatastato invece cm a/3 e c/2 lo posso trasformare in civile abitazione, facendo il cambio di destinazione d’uso?grazie

  2. VORREI ACQUISTARE UN LOCALE C6 SOTTOTETTO A LATINA. l’agenzia dice che il proprietario ha comprato pre procura e quindi ha scoperto ora che la parte bassa non era in progetto. praticamente il tetto doveva finire priama, invece chiude al limite perimetrale del palazzo. il proprietario vuole regolarizzare l’ampliamento con il piano casa e dice che entro il 2015 se io comprassi potrei chiedere il cambio di destinazione d’uso. vorrei chiarimenti su: l’effettiva possibilità di poter chiedere il cambio di destinazione d’uso in un momento successivo alla sua DIA, agli oneri di urbanizzazione che il proprietario pagherà per l’ampliamento e come essere sicuri che li paghi, e quali oneri di urbanizzazione dovrei pagare io per il cambio di destinazione d’uso successivamente non essendoci disponibilità di parcheggi. Grazie

  3. il cambio d’uso di un fabbricato in zona agricola, regolarmente condonato a deposito di attrezzature edile ed un’altro ad officina meccanica possono essere trasformati in abitazione? secondo la legge piano casa campania?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono per poter postare un commento sono, oltre all’email, il nome dell'utente. Il nome viene pubblicato - e, quindi, diffuso - sul Web unitamente al commento/richesta postata dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per gestire eventuali risposte private all'utente ed altre notifiche di servizio. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003 utilizzando il form di contatto presente nel sito ristrutturazioni-edilizie.com